Maiko Gordani Ambassador fashion per Crea la Vita che vuoi

Maiko Gordani

Consuelo Zamparo, aka Maiko Gordani, donna forte e coraggiosa, ci racconta la sua evoluzione in questa nuova intervista.

L’americano Denis Waitley, scrittore e speaker motivazionale, afferma che:

 

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle”.

La nostra Ambassador Consuelo Zamparo, aka Maiko Gordani, si è trovata di fronte a questo bivio e ha deciso di non rimanere immobile ma di agire: ha ascoltato se stessa, ha avvertito la sua insoddisfazione, ha seguito la sua passione, si è messa in gioco ed ha affrontato la paura del cambiamento.

Chi sono Consuelo Zamparo e Maiko Gordani?

Consuelo Zamparo è una donna, una madre e una moglie. Maiko Gordani è il mio nome d’arte è una fashion, beauty e life style blogger per V.N.P.

Sono anche una Personal Shopper e organizzatrice di Eventi Moda. Inoltre, ho creato una mia piccola Capsule Collection di T-Shirt in collaborazione con un artista d’avanguardia Dennys Gordini. La mia linea si chiama MGLine. In tutto questo sono sempre io, anche se in modo diverso. Consuelo rappresenta la mia sfera personale, Maiko è passione, creatività ed espressione della mia personalità artistica.

Cambiare vita, migliorarla, plasmarla secondo i nostri desideri è una nostra scelta quotidiana. Quando hai sentito il bisogno di cambiamento ?

Il mio bisogno di cambiamento è sempre stata una presenza costante, ma non avevo mai trovato il coraggio di iniziare un percorso di svolta o non c’era la possibilità di metterlo in pratica. Nel 2016 sono andata in crisi e dopo aver toccato il fondo a livello psicologico e fisico sono risalita a galla, ed ho trovato la spinta giusta per fare ciò che mi faceva stare bene invece di fare la cosa giusta. Nello stesso anno ho aperto il mio Blog Comemivestooggi

Nel tuo percorso ,hai trovato delle dificoltà ?

Sono state delle difficoltà, ma erano solo preoccupazioni inutili.

Ho dimezzato le ore di lavoro chiedendo un part-time, con tutte le angosce del caso, ma non sono diventata più povera di prima, anzi mi sono arricchita perché la felicità non ha prezzo. In più ho iniziato uno stile di vita diverso, con meno sprechi e vizi inutili. Ho iniziato a risparmiare attraverso l’autoproduzione, ed è una soddisfazione immensa.

Qual è stato il tuo punto di forza nella realizzazione del tuo progetto?

In tutto questo, anche se sembrerà strano, la risorsa più preziosa per realizzare il mio progetto è stata la mia sofferenza: non volevo più sentirmi così. Non volevo più essere prigioniera di un sistema che non mi apparteneva e che non mi permetteva di esprimere le mie passioni! È stato doloroso, ma è stato un passaggio fondamentale per capire che doveva cambiare qualcosa nella mia vita.

Quali sono le convinzioni che ti hanno dato la spinta per prenderti dalla vita il meglio?

Le convinzioni che mi hanno spinto sono state quelle di stare bene con me stessa e con gli altri, togliendomi quella maschera che ho dovuto portare per anni. Non ero più io, e la gente non conosceva la mia vera natura. È davvero frustante dover ricoprire un ruolo ogni giorno che non è il tuo.

Ho imparato però una gran cosa! A non avere più sensi di colpa se non sono perfetta in tutto, e questo mi aiuta molto, è una grande conquista che si raggiunge col tempo. Almeno per me è stato così. Meglio fatto che perfetto!

Hai avuto momenti di sconforto ,paura ?

Penso ogni giorno di mollare tutto!  Strano vero? Dopo quello che vi ho detto!? Invece è così! Non perché non ami il mio lavoro, ma perché nonostante tutto, ancora non mi sento all’altezza. Sarà per retaggio culturale o per le sconfitte, le delusioni o la poca autostima causata da persone sbagliate, e così l’insicurezza a volte si fa ancora sentire.

Cosa hai scoperto su te stessa nei momenti di difficoltà?

Comunque nei momenti di difficoltà ho scoperto di avere una forza che non conoscevo.

Come è cambiata la tua vita oggi?

La mia vita è cambiata completamente. Ora mi sento più sicura, più consapevole e più soddisfatta. La mia autostima ringrazia.

Ora le mie giornate sono fatte di piccole cose e di grandi momenti, che mi fanno assaporare il vero valore della vita.

 Tutti noi vorremmo realizzare i nostri sogni, ma solo in pochi ci riescono. Perché?!  Cos’è che fa la differenza?

Passione, tenacia, umiltà.

Un messaggio per chi vuole prendere le redini della sua vita e fare il primo passo verso la vita che desidera?

Tutti abbiamo dei sogni, questo non significa che tutti si possano realizzare. Ma non provarci è tempo sprecato. Io consiglio di buttarsi e seguire il proprio istinto, io ho fatto così. Fidarsi solo delle persone che ci vogliono bene e che ci stimano, ma prima di tutto fidatevi di voi stessi.Siete voi i vostri migliori consulenti, io l’ho imparato sulla mia pelle. Ogni individuo ha un talento, basta solo saperlo tirar fuori. Per cosa i vostri amici o parenti vi fanno più complimenti? Cosa vi riesce meglio realizzare e creare? Questi si chiamano talenti, e possono trasformarsi in veri e propri lavori. Fare un lavoro che si ama è un SOGNO!  Realizzatelo! A piccoli passi, col tempo che vi serve, con l’aiuto di persone capaci e professionalmente preparate, ma provateci.

Oggi la crisi ci ha tolto tanto ma ci ha dato una grande opportunità: far uscire tutta la nostra creatività e il meglio di noi!

Perché hai scelto di sostenere Crea la vita che vuoi?

Ho scelto di sostenere il progetto di “Crea la vita che vuoi” perché credo nel cambiamento e ne sono la prova vivente. Certo non ho conquistato il mondo, ma ho conquistato la felicità. Sono onorata di rientrare tra gli Ambassador del team di Daniela Ardelean. Professionisti che potranno aiutare molte persone a ritrovare se stesse per iniziare un cammino verso una vita migliore. Buona vita a tutti.

Ringrazio Maiko Gordani per la sua storia, la sua sincerità e disponibilità e per aver scelto di essere una nostra Ambassador e per voler aiutare gli altri a trovare il coraggio di iniziare un percorso di svolta. In queste situazioni avere accanto dei professionisti ci fa sentire meno soli e più sicuri nelle nostre capacità rendendo il tutto più semplice.

Quindi perché continuare a sopportare situazioni che non ci fanno star bene per paura di cambiare? È normale aver paura ma cambiare è vita, crescita, miglioramento, evoluzione. Per vivere la vita che vogliamo dobbiamo ascoltare il nostro cuore, seguire il nostro istinto, fare ciò che ci piace fare, senza fretta, ma a piccoli passi… iniziamo insieme! Ti aspetto alla seconda edizione di “Crea la Vita che Vuoi 2018” il 10 e 11 Novembre a Peschiera del Garda (VR).

 

About The Author

Daniela Ardelean

Daniela Ardelean

COMMENTI FACEBOOK

2 Comments

  • Maiko Gordani

    Reply Reply 30 ottobre 2018

    Grazie per questa bellissima intervista!!!

    • Daniela Ardelean

      Reply Reply 7 novembre 2018

      GRAZIE A TE

Leave A Response

* Denotes Required Field